fbpx

VALUTAZIONE DEL RISCHIO CARDIOVASCOLARE. Prevenire è meglio che curare.

Nel 2012, le malattie dell’apparato cardiovascolare hanno rappresentato il 15% della mortalità nel mondo e, se integrate con gli incidenti cerebrovascolari, questa percentuale sale al 27% (da Organizzazione Mondiale della Sanità – WHO, Maggio 2014, (http://www.who.int/mediacentre/factsheets/fs310/en/).

Sono dati statistici calcolati su grandi numeri, ma cosa significano? Una persona su quattro, nel 2012, è morta per causa di malattie ischemiche di cuore o cervello.

A questi è doveroso aggiungere tutti coloro il cui cuore non ha ceduto per problemi ischemici (non hanno sofferto un infarto), ma per aritmie, cardiomiopatie, e (purtroppo) molto altro.

Grazie allo sviluppo della scienza e della tecnologia medica, queste patologie sono ora oggetto di screening, permettendo una diagnosi precoce e un trattamento efficace ben prima che diventino sintomatiche – evitando quindi, in poche parole, manifestazioni serie/mortali.

Il primo passo verso la riduzione della mortalità deve essere compiuto a livello della comunità, attraverso la riduzione e il controllo dei grandi fattori di rischio di massa (http://www.cuore.iss.it/fattori/distribuzione.asp):

· Fumo, considerando fumatore anche chi fuma solo una sigaretta al giorno, a settimana o al mese; sono rispettivamente considerate “mai fumatori” ed “ex fumatori” quelle persone che non hanno mai fumato o che hanno smesso di fumare da almeno un anno;

· Ipertensione arteriosa, che per semplicità definiamo come pressione sanguigna superiore a 140/90mmHg;

· Sovrappeso e Obesità (calcolati con il Body Mass Index, BMI);

· Ipercolesterolemia (colesterolo elevato);

· Diabete;

· Stile di vita sedentario.

Secondo passo verso la riduzione della mortalità è invece a livello individuale, tramite lo screening cardiovascolare, accompagnato da un percorso personalizzato di riduzione del rischio. In cosa consiste? Semplici esami ambulatoriali quali:

· Elettrocardiogramma (ECG), ovvero lo studio non invasivo della funzione elettrica del cuore: il monitoraggio ECG permette di controllare il normale funzionamento del muscolo cardiaco e di identificare eventuali anomalie che possono essere il primo segno di patologia.

· Ecocolordoppler dei Tronchi Sopraortici (EcoTSA): studio delle maggiori arterie del collo (carotidi) mediante ultrasuoni, totalmente non invasivo, con lo scopo di valutare lo stato dei vasi di tutto il corpo e individuare restringimenti/ostruzioni. Infatti, non solo le arterie carotidi sono particolarmente soggette a patologie arteriosclerotiche (placche, sopportando le pressioni più alte del corpo), e sono responsabili per la più alta percentuale di ictus, ma sono anche un ottimo indice delle condizioni dei maggiori vasi sanguigni nell’organismo.

Ed eventualmente:

· Ecocardiogramma: studio diretto del cuore attraverso ultrasuoni, ancora una volta non invasivo, condotto attraverso il torace.

L’identificazione di anomalie in fasi iniziali attraverso lo screening permette un trattamento più efficace e molto meno invasivo rispetto alla cura dell’evento acuto (infarto).

Come dice il proverbio, prevenire è meglio che curare.

Presso lo Studio Bersani di Rogoredo sarà possibile sottoporsi a tale screening (ECG e EcoTSA), eseguito da medici specialisti, a partire da Giugno 2016. 

Vieni a trovarci in studio e approfitta della promozione valida per i mesi di SETTEMBRE-OTTOBRE e NOVEMBRE:

– Visita Cardiologica + ECG + Ecodoppler T.S.A. + Visita CH. Vascolare + Valutazione esami EmatoChimici (se neccessario)

Condividi o invia ad un amico

Segui il nostro blog

Contattaci

Chiamaci per ulteriori informazioni o per prenotare un appuntamento.

Odontoiatria

Terapie d’avanguardia per la valorizzazione del sorriso.

Cardiologia

La salute ci sta a cuore.

Medicina Estetica

L’armonia del viso e del corpo grazie a tecnologie non invasive.

Ortopedia

La base del benessere fisico.

Il Team, la nostra forza

Nell’era della specializzazione, una squadra di professionisti con competenze specifiche.

Contattaci

Per qualsiasi informazione potete inviarci un messaggio, sarete ricontattati al più presto.